LA FAVOLA DEL BAMBÙ OSSIA PERCHÉ NON DOBBIAMO ARRENDERCI MAI

29 aprile 2020

  • La favola del bambù ossia perché non dobbiamo arrenderci mai

Una breve favola sull'importanza di non mollare mai, anche quando sembra non succeda nulla

Qualche tempo fa ho letto questa favoletta. Mi è rimasta impressa e voglio condividerla con Voi.

La morale non è forse di immediata comprensione ma, soprattutto in questi tempi difficili in cui stiamo lottando contro il #covid, ci può tornare utile a non perdere la motivazione. Soprattutto nel lavoro.

La leggenda racconta che due agricoltori passeggiavano per il mercato, quando la loro attenzione venne catturata da alcuni semi sconosciuti.

Chiesero al venditore cosa fossero e quello rispose che venivano dall’Oriente e che erano speciali. Ma non svelò il perché ai due curiosi, dicendo loro che se li avessero acquistati e piantati, dando loro solo acqua e concime, lo avrebbero scoperto da soli. I due agricoltori li acquistarono ed entrambi li piantarono, seguendo i suggerimenti del venditore.

Passò un periodo e nulla accadde, nonostante altre piante fossero già fiorite e avessero dato frutti. Uno dei due si lamentò sostenendo che quei semi erano una truffa. Da quel momento non se ne prese più cura.

L’altro agricoltore tenne duro e continuò a concimarli. Tuttavia nulla accadeva. Era passato talmente tanto tempo che anche l’agricoltore più tenace era sul punto di lasciar stare, ma un giorno vide finalmente crescere un bambù. La cosa che più lo stupì fu che in sole 6 settimane le piante raggiunsero l’altezza di 30 metri. Durante il lungo periodo di inattività il bambù aveva generato un articolato sistema di radici, grazie al quale avrebbe poi potuto crescere così tanto.

Questa favola ci insegna che, quando ci impegniamo tanto, vorremmo essere subito ricompensati per i nostri sforzi, come l'agricoltore per aver accudito il bambù appena piantato. Ma non sempre i risultati sono immediati. Anzi, spesso serve molto tempo prima di poter raccogliere i frutti delle nostre fatiche e delle nostre rinunce. Ma, per chi è disposto a perseverare senza mai arrendersi, alla fine i risultati arrivano. Spesso a sorpresa. E ricompensano di tutta l'attesa.

In questi mesi di #lockdown, dove abbiamo dovuto sacrificare molto della nostra vita lavorativa e affettiva, e tanti sforzi ancora ci sarà richiesto di fare, chi sta affrontando il tutto come una opportunità, un'occasione di crescita e di innovazione, raccoglierà i frutti. E, con questi frutti, porterà la sua azienda ad un piano superiore. E potrà beneficiare di frutti fino ad oggi impensabili.

Quindi il segreto è andare avanti, con perseveranza, anche se ci sembra che nulla succeda. Non è così. Le radici della nostra azienda si stanno piantando per bene nella terra, per regalarci poi le soddisfazioni che ci meritiamo.


Esse.Vi Srl

essevi
verniciaturabergamo
maimollare
nevergiveup
favola
bamboo